Chi siamo?

Siamo un gruppo di amici (non quattro come la famosa canzone) che si vogliono ritrovare la sera al Bar per passare un pò di tempo insieme, chiacchierando su temi ed argomenti che ci stanno a cuore (e non solo sulla nostra passione "porsea" per la gnocca e gli FKK) con l'originale spirito goliardico e spensierato che ci ha avvicinato alcuni anni fa.


Ovviamente, per mantenere un clima sereno e rilassato, cinque di questi si sono fatti carico della gestione di un proprio locale (il Bar del Porseo) con l'obiettivo di ricontattare gli amici di un tempo ed assicurarsi che qui possano trovare un clima ed un'accoglienza appropriata agli scopi ludici che si sono prefissati. 


Regola numero uno: in questo spazio tutti gli avventori possono tirare tardi giocando a briscola tra risate e bicchieri di vino. Tutti gli amici di sempre sono i benvenuti, sia se passano solo per pochi minuti ma anche se, per diversi motivi, non avremo il piacere di incontrarli per un pò.


Come molti altri, il nostro Bar ha sale comuni aperte a tutti ma a volte si preferisce ritirarsi nella sala del biliardo (quello con il panno buono) riservata ai gestori ed agli amici più vicini. Qui la birra è sempre fresca, il vino di ottima annata e ci si può intrattenere a parlare lontani da orecchie indiscrete.


Anche se siamo un piccolo gruppo di amici, alcuni porsei, altri romantici (ogni riferimento ad altre comunità non è affatto casuale), abbiamo anche noi poche e semplici regole:


  • educazione e rispetto per gli altri
  • voglia di divertirsi e tenersi in contatto
  • l'amicizia non si misura sulla partecipazione virtuale 
  • nessuna ambizione di reclutamento di nuovi avventori

Tra tutte le convinzioni dei gestori del Bar, la più importante è che la genuinità e la qualità delle poche amicizie che vi risiedono sia più importante della quantità, quindi, nell'ipotesi che vi chiediate come si entri nella sala del biliardo riservata, la risposta è semplice: solo su invito di amici fidati già facenti parte di questa piccola comunità. Saranno loro che vi faranno da garanti.


Oops! This site has expired.

If you are the site owner, please renew your premium subscription or contact support.